«Torna alla home | I Comuni del Salento | Mappa Salento | Pubblicità | Contatto | Link | I nostri banner |  
| Salento Storico | Eventi Salento | Itinerari nel Salento | Alloggi Salento | Prodotti Tipici | Salento Ristoranti | Artigianato | Mappa Salento | Pubblicità | Contatto | Link |
   

Pensaci Giacomino!

28/02/08 - 00:00 - Ruffano - -

| Categoria Evento : Teatro | Pubblicato da : COMUNE DI RUFFANO |

PENSACI GIACOMINO!
Di Luigi Pirandello realizzata dalla Compagnia Teatrale “La Busacca”

Pensaci, Giacomino! è il titolo di una commedia scritta nel 1917 da Luigi Pirandello. Tipici topos pirandelliani riemergono con grande efficacia nell’opera: l’incapacità dello stato, i paradossi esistenziali dell’individuo (doppi ruoli, crisi di identità) e i dilemmi che scaturiscono dalle sanzioni decise da parte della società.

Il professor Toti è un insegnante ginnasiale di paese ormai vecchio e privo di autorità. In conflitto con tutti ed incapace di continuare ad insegnare garantendo un minimo di disciplina in classe, Toti, è per di più profondamente amareggiato nei confronti della società. Per vendicarsi dello stato, causa di disordini ed ingiustizie, sposa la giovanissima Lillina: potrà così assicurarle, alla sua morte, la propria pensione. Il fatto che Lillina sia incinta di Giacomino (un giovane del paese) non sembra disturbare Toti: secondo i suoi piani, il ragazzo continuerà ad adempire ai doveri matrimoniali, mentre il ruolo giuridico di capofamiglia resterà a lui. Tra Toti e Giacomino non c'è un cattivo rapporto, anche perché quest'ultimo è stato in passato allievo del professore. Toti riesce a superare lo scetticismo della famiglia di Lillina nei confronti di questo ménage à trois: secondo lui, l'importanza degli scopi che ci si prefissa è in primo piano rispetto alla stupidità della gente (che sicuramente si accorgerà di qualche stranezza e si metterà a parlare).Dopo la nascita del piccolo Ninì, ad intorbidire la vicenda intervengono le rimostranze del sacerdote, della sorella maggiore di Giacomino (Rosaria) e del signor Diana, superiore di Toti. Queste figure fanno da portavoce del giudizio popolare espresso su questa grottesca vicenda. Toti, Lillina e Giacomino vengono messi sotto pressione anche dai genitori di lei, che date le circostanze non possono assolutamente più farsi vedere in giro. In questa situazione comicamente patetica, Giacomino è sul punto di gettare la spugna e di fidanzarsi con un'altra persona per rifarsi una vita come vorrebbe sua sorella. Alla fine, comunque, Toti si reca da Giacomino tenendo il piccolo Ninì per mano. Gli spiega con la dovuta fermezza che deve prendersi le sue responsibilità: oramai è troppo tardi per tornare indietro.

 
« Tutti gli Eventi del Salento

» Altri Eventi a Ruffano
05/07/09 Eventi Salento Appuntamenti - Ruffano
Ruffano Trend and Blues Festival

 
13/06/08 Eventi Salento Feste Patronali - Ruffano
Festa di Sant'Antonio

 
12/05/08 Eventi Salento Sagre - Ruffano
Balconi e Verande in fiore

 
08/03/08 Eventi Salento Teatro - Ruffano
L’importanza di chiamarsi Ernesto

 
28/02/08 Eventi Salento Teatro - Ruffano
Pensaci Giacomino!

 
16/02/08 Eventi Salento Inaugurazioni - Ruffano
Inagurazione Parco Naturalistico Bosco Occhiazzi

 
Eventi - Salento Eventi
» CLICCA QUI «
 
 
 
Eventi - Salento Eventi
 
 
 
 
 
 
 
Mediaday srl